Si è insediato il nuovo presidente del Conservatorio “A. Scarlatti” Mario Barbagallo, dopo un cordiale scambio di consegne col presidente uscente Gandolfo Librizzi. Il professor Barbagallo, nominato dal Ministro dell’Università e della ricerca scientifica Marco Bussetti, è attualmente componente del Consiglio Superiore di Sanità, ordinario all’Università di Palermo e direttore del Dipartimento di Patologie Emergenti al Policlinico “P. Giaccone”, oltre a ricoprire numerose cariche internazionali nel suo settore di attività medica. Ha già collaborato con il Conservatorio perché nel reparto da lui diretto lavora da diversi anni un’unità che si occupa di musicoterapia per i malati di Alzheimer.

“Per me è un piacere e un onore essere stato chiamato a presiedere le attività di uno dei più antichi e prestigiosi conservatori italiani, che si avvale di un corpo docente molto qualificato e di alto livello”, ha dichiarato Barbagallo. “Fra le priorità del mio mandato c’è l’apertura della nuova sede nel Convento di San Francesco e poi l’attuazione di una serie di progetti che possano migliorare la fruibilità dell’Istituto da parte di allievi e docenti. Inoltre, il Conservatorio deve essere sempre più presente e visibile nella vita culturale di Palermo e faremo in modo che la città possa sempre più partecipare con entusiasmo ai concerti e alle tante importanti manifestazioni che abbiamo in programma di organizzare insieme al Direttore ed al Consiglio Accademico”.

Back to top