Per la Stagione artistica 2019, giovedì prossimo 21 marzo alle ore 19:00, nella sala Ferrara del Conservatorio di Palermo è in programma Façade di William Walton.

Composta negli anni ’20 del secolo scorso e definita dal suo autore “An entertainment”, l’opera si basa su alcuni poemetti di Edith Sitwell, che nel 1918, aveva pubblicato l’omonima silloge.  

Façade è un progetto del clarinettista Salvatore Villardita e, giovedì, sarà proposta da un ensemble formato da docenti e allievi dell'Istituto, diretto da Salvatore Barberi e formato da Giulia Lo Giudice voce recitante, Luigi Sollima flauto e ottavino, Salvatore Villardita clarinetto, Enrico Bellina clarinetto basso, Ignazio Calderone sax alto, Nicola Genualdi tromba, Loredana Patricolo Carmelo Nicotra violoncelli, Gaspare Renna percussioni.

Façade – continuamente rimaneggiata dalla prima esecuzione privata del 1922 alla sua pubblicazione nel 1951 – è nata nel salotto intellettuale e aristocratico di casa Sitwell, dove il ventenne Willam Walton conobbe la giovane Edith, per creare appunto “An Entertainement”, in cui musica e parole si intrecciassero indissolubilmente. Per questo il compositore lavorò sul suono prodotto dalla recitazione dei versi, combinandolo con i più disparati generi e stili musicali del tempo.

L'ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Back to top