Il riconoscimento dell’Associazione Amici del Teatro Massimo è dedicato ai giovani talenti del Conservatorio di Palermo

Ieri pomeriggio, nella Sala Onu del Teatro Massimo gremita di pubblico, si è svolto il Concerto finale del Premio Claudio Abbado 2018. Ha vinto il sassofonista Alessandro Laura 14 anni, al secondo posto si è classificata Mariabeatrice Arcuri, 17 anni (flauto), al terzo Ludovica Franco 17 anni (pianoforte). Luca Russo 18 anni (pianoforte) si è aggiudicato il premio del pubblico. 

Giunto alla sua terza edizione, il Premio, destinato a giovani musicisti del Conservatorio “Alessandro Scarlatti” di Palermo, è stato istituito dall' Associazione Amici del Teatro Massimo con il sostegno della Casa Tasca d'Almerita in collaborazione con il Conservatorio di Palermo e la Fondazione Teatro Massimo. L’altro finalista era Gaetano Castiglia, 13 anni (tromba).

Al primo classificato è andato un premio in denaro di 1200 euro, alla seconda e alla terza rispettivamente 900 e 600 euro, al più votato dal pubblico 300 euro. Hanno preso parte al concerto finale anche i musicisti che hanno ricevuto una "menzione speciale" dalla giuria, pur non essendo stati scelti per concorrere alla finale: Filippo Graci, eufonio, Simona e Sabrina Palazzolo, duo di arpe, Alessio di Dio, Giuseppe Mazzara, Francesco Paolo Puglisi, Giuseppe Sirena, Salvatore Vitale, quintetto di fisarmoniche. A tutti sono stati donati vini Tasca d’Almerita da Costanza Camporeale Tasca, fondatrice degli Amici del Massimo, che è stata l’ideatrice del Premio in ricordo del grande direttore d’orchestra che tanto credeva nei giovani talenti.

La giuria era composta dal sovrintendente del Teatro Massimo, Francesco Giambrone, dal direttore del Conservatorio di Palermo, Gregorio Bertolino, dal primo violino dell'orchestra della Fondazione Teatro Massimo, Silviu Dima, dal primo clarinetto dell'Orchestra Sinfonica Siciliana, Angelo Cino e dal presidente dell'associazione Amici del Teatro Massimo, Daniele Ficola.

I finalisti e i menzionati sono stati individuati dalla giuria attraverso una selezione, che ha avuto luogo in Sala Scarlatti del Conservatorio di Palermo il 19 novembre scorso, cui hanno partecipato 17 studenti di età compresa tra i tredici ed i ventotto anni a loro volta scelti in base al curriculum didattico-artistico.

Back to top