A Palermo per una masterclass di 3 giorni dedicata agli allievi delle classi di Chitarra del Conservatorio, ma aperta anche ad auditori esterni, Oscar Ghiglia, celebre interprete della chitarra, terrà un concerto per la Stagione artistica 2018, sabato prossimo 14 aprile alla Chiesa di S. Maria in Valverde alle 18. In programma musiche di Brahms, Ponce, Hindemith, Falla e Turina. Affiancheranno Ghiglia i suoi allievi Marco Cappelli e Dario Mandracchia, entrambi docenti di Chitarra presso il Conservatorio di Palermo, e Nello Alessi, titolare della cattedra di Chitarra al Conservatorio di Trapani. Una troupe diretta dal regista Salvo Cuccia seguirà le attività della master class e il concerto di Oscar Ghiglia, che quest’anno per i suoi 80 anni è celebrato da molte prestigiose istituzioni musicali.  E fra queste vi è anche il Conservatorio di Palermo.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 

Oscar Ghiglia livornese, classe 1938, allievo di Diaz e di Segovia, vanta una carriera estesa ai maggiori centri musicali del mondo. Fondatore e direttore del Guitar Department ad Aspen, nel Colorado (dal 1969 al 1986), ha formato moltissimi giovani, oggi famosi concertisti o docenti in importanti istituzioni dei principali paesi. Da Tokio a Gerusalemme, da Roma a Melbourne, da Londra a Città del Messico e soprattutto nel suo Paese, Ghiglia ha fatto ascoltare la sua chitarra e diffuso il suo insegnamento. Oggi, tra un concerto e l’altro, il musicista, che è stato professore (dal 1983 al 2004) alla Hochschule di Basilea, continua a portare avanti il suo discorso pedagogico all’Accademia Musicale Chigiana, dove ha ereditato la cattedra dal suo maestro Andrés Segovia e insegna ancora oggi ogni estate dagli anni 70.

Back to top