BIENNIO ORDINAMENTALE DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI II LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI

Segue elenco Piani di studio

Arpa piano

Arpa Rinascimentale e Barocca piano

Basso Elettrico piano

Basso Tuba piano

Batteria e percussioni Jazz piano

Canto Jazz piano

Canto Rinascimentale e Barocco piano

Canto piano

Chitarra Jazz piano

Chitarra piano

Clarinetto Jazz piano

Clarinetto Storico piano

Clarinetto piano

Clavicembalo e Tastiere storiche piano

Composizione piano

Contrabbasso jazz piano

Contrabbasso piano

Cornetto piano

Corno Naturale piano

Corno piano

Didattica della Musica piano

Direzione di Coro e Composizione Corale piano

Direzione D'Orchestra piano

Eufonio piano

Fagotto Barocco e Classico piano

Fagotto piano

Fisarmonica piano

Flauto Dolce piano

Flauto Traversiere piano

Flauto piano

Liuto piano

Maestro Collaboratore piano

Mandolino piano

Musica d'Insieme piano

Musica Elettronica piano

Musica Vocale da Camera piano

Oboe Barocco e Classico piano

Oboe piano

Organo piano

Pianoforte Jazz piano

Pianoforte piano

Saxofono Jazz piano

Saxofono piano

Strumenti a Percussione piano

Tastiere Elettroniche piano

Tromba Jazz piano

Tromba Rinascimentale e Barocca piano

Tromba piano

Trombone Jazz piano

Trombone Rinascimentale e Barocco piano

Trombone piano

Viola da Gamba piano

Viola piano

Violino Barocco piano

Violino Jazz piano

Violino piano

Violoncello Barocco piano

Violoncello piano


BIENNIO SPERIMENTALE DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI II LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA
Il Corso di Diploma Sperimentale di II livello in DISCIPLINE MUSICALI è strutturato in due Indirizzi: INTERPRETATIVO-COMPOSITIVO e TECNOLOGICO. La necessità di caratterizzare il percorso formativo si è espressa attraverso ATTIVITÀ FORMATIVE altamente specializzanti che definiscono i CURRICOLI, dove previsti.

Le attività didattiche previste per il conseguimento del Diploma in DISCIPLINE MUSICALI e l’elenco dei corsi sono sintetizzati negli allegati Bandi di ammissione; gli obiettivi formativi specifici, gli sbocchi professionali, i Crediti Formativi (CF) assegnati a ciascuna attività didattica e le eventuali propedeuticità, sono definiti nei singoli PIANI DI STUDIO.

AMMISSIONI
L’ammissione ai corsi è subordinata al superamento di specifico esame .
Possono presentare domanda di accesso ai corsi gli studenti che non siano iscritti ad altri corsi di corrispondente livello secondo la seguente tipologia:
• studenti in possesso di un diploma di Conservatorio e del diploma di scuola secondaria superiore o titoli equipollenti;
• studenti in possesso di un diploma accademico di I livello conseguito presso i Conservatori di musica e gli IMP;
• studenti in possesso di laurea, o titolo equipollente;
Sono attribuiti eventuali debiti/crediti in relazione al precedente percorso formativo compiuto.

DIDATTICA
Le discipline di insegnamento sono articolate in SETTORI, ovvero in attività:
1) Formative di base
2) Formative caratterizzanti, con riferimento alla specifica Scuola
3) Formative integrative e affini
4) Altre attività formative.

LE ATTIVITÀ FORMATIVE DI BASE E CARATTERIZZANTI DEVONO COSTITUIRE ALMENO IL 65% DEI CREDITI FORMATIVI.
Le discipline afferiscono ai seguenti AMBITI (o aree) DISCIPLINARI:
1) Interpretativo-esecutivo; 2) Compositivo; 3) Musicologico; 4) Tecnologico; 5) Tecnico-scientifico-musicale; 6) Linguistico-letterario.

DISTRIBUZIONE DEI CREDITI E MONTE ORARIO
Ad ogni corrispondono 25 ore di lavoro per lo studente comprensive di frequenza alle lezioni e/o attività laboratoriali, nonché studio individuale.
I crediti sono calcolati in base alla tipologia dell'insegnamento:
Lezione individuale, percentuale di studio individuale compresa tra 88 e 92%
Lezione collettiva pratica, percentuale di studio individuale compresa tra 68 e 80%
Lezione collettiva teorica, percentuale di studio individuale compresa tra 68 e 80%
Laboratorio, percentuale di studio individuale compresa tra 52 e 76%

Allegati: 

Progetto II livello 2010-2011

Back to top