Antonio Sottile, siciliano di Isnello (Palermo) dove è nato nel 1960, si è formato sotto la guida del maestro Vincenzo Mannino e si è poi perfezionato con Marek Jablonski e Anatolij Vedernikov.
Ha esordito come pianista a 14 anni, con i Giovani Cameristi Siciliani diretti da Salvatore Cicero.

Più volte premiato in concorsi pianistici nazionali e internazionali, ha intrapreso giovanissimo un'intensa attività concertistica che lo ha portato ad effettuare centinaia di concerti nelle maggiori città italiane, in Europa (Germania, Austria, Francia, Norvegia, Russia) e America (Stati Uniti e Canada).

Ha preso parte, fra l'altro, a numerosi festivals quali le Settimane Europee di Passau, lo Jugend und Musik di Vienna, l'Aterforum di Rimini, il Festival Internazionale di Cervo, il Festival of the Arts di Banff.

E' stato ospite di prestigiose istituzioni musicali, tra cui la Jeunesses Musicales di Milano, l'Ater dell'Emilia Romagna, l'Associazione Arcangelo Speranza di Taranto, il Teatro Massimo di Palermo, l'Associazione Siciliana Amici della Musica, il Teatro Comunale di Modena etc.

Ha suonato inoltre presso l'Accademia Chigiana di Siena, il Teatro Donizetti di Bergamo, la Sala G. Verdi del Conservatorio di Torino, la Bocconi di Milano, il Teatro Scientifico Bibbiena di Mantova, il Teatro Marcello di Roma, il Teatro dell'Opera del Casinò di Sanremo, la Sala Filarmonica di Trento, il Teatro Biondo di Palermo e la quasi totalità dei Teatri e delle Sale da concerto della Sicilia.

Dal 1984 al 1986 si è dedicato anche alla musica da camera come pianista del Quartetto di Palermo.

Ha registrato numerose trasmissioni radiofoniche e televisive per la RAI (Radiotre, RaiUno, RaiDue, RaiTre, per la ORF (Radio Austriaca), per la ZDF (Televisione Nazionale Tedesca).

Ha inoltre realizzato diverse incisioni discografiche, tra cui il CD Schubert/Chopin pubblicato dalla Nuova Era di Torino.

Dal 1981 è docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo. Per la sua attività didattica ha ottenuto numerosi riconoscimenti per il maggior numero di allievi risultati vincitori in Concorsi pianistici Nazionali e internazionali. E' stato invitato in giuria in numerose competizioni pianistiche ( Concorso Arcangelo Speranza, Premio Seiler, Concorso Int. Bellini di Caltanissetta)

Insieme al Coro di Voci Bianche del Conservatorio di Palermo, da lui stesso fondato e diretto, ha partecipato a significativi concerti, festivals ed eventi musicali in Italia e all' Estero, tra cui la vittoria al PREMIO NAZIONALE DELLE ARTI 2009.

Nel 2002 ha curato l'ideazione e la regia video del lungometraggio musicale "Canto di Maggio", proiettato in prima assoluta al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo. E' in fase di ultimazione anche "O Stella fulgida", piccolo film musicale in tre movimenti.
Nel 2014 ha eseguito con il suo giovanissimo allievo Gabriele Laura il Concerto K 365 di Mozart, con l' Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Palermo, diretta da Alberto Maniaci.

Dal novembre 2005 è cittadino benemerito di Isnello.

Back to top